Detenzione ai fini di spaccio di sostanza: è l’accusa che ha fatto scattare la manette per Romano Pierluigi, 22enne, Raho Mattia Giovanni, 21enne, e Mele Marco, 22enne. Denunciato in stato di libertà anche un minorenne.

L’episodio è iniziato verso le ore 23,25 di ieri, quando la polizia, in  via Don Tonino Bello, ha fermato  e controllato una WolkSwagen golf condotta da Romano, con a bordo anche Raho, Mele ed un ragazzo di 17 anni. Durante il controllo, gli occupanti del veicolo si mostravano nervosi e preoccupati e, considerato che all’interno del veicolo si sentiva un forte odore di marijuana, gli investigatori effettuavano una perquisizione personale dei viaggiatori estesa al veicolo.
Sotto il sedile posteriore del veicolo veniva rinvenuto un involucro di cellophane  con all’interno altri cinque involucri  contenenti complessivamente grammi 12,2 di cocaina e uno contenente grammi 5 di marijuana; nel cofano del veicolo, veniva rinvenuto  un bilancino di precisione e un involucro contenente grammi 2,1 di marijuana e un rotolo di buste solitamente utilizzate per surgelare alimenti, comunque dello stesso tipo con cui era stata confezionata la suddetta sostanza stupefacente. La  perquisizione personale del minorenne consentiva il ritrovamento di un altro involucro di cellophane contenente 0,7 grammi di marijuana.
Venivano perquisite anche le abitazioni degli indagati e, in casa di Romano Pierluigi, all’interno dell’armadio della stanza da letto, nascosti in un giubbino venivano rinvenuti  tre involucri di cellophane contenente cocaina per  complessivi grammi 1,7; nell’abitazione di RAHO Mattina Giovanni; all’interno dell’armadio posto nella sua camera da letto, in un giubbino, venivano rinvenuti un involucro con all’interno 24 involucri contenenti cocaina per complessivi grammi 11,2 inoltre all’intero di un vaso venivano rinvenuti due foglietti di carta con scritti i nomi di alcuni acquirenti e l’indicazione del valore degli acquisti effettuati; nell’abitazione di MELE Marco, in un cassetto del suo letto veniva rinvenuto un vaso di vetro con all’interno del riso e tre involucri in cellophane contenente complessivi grammi 7,2 di cocaina, mentre all’intero di un cassetto della scrivania veniva rinvenuto  una borsa in stoffa contenente  94 grammi di marijuana suddivisa in diversi involucri di cellophane, due bilancini di precisione  uno di marca “Diamond” e uno di marca sconosciuta e  due rotoli di cellophane  dello stesso tipo con cui era stata confezionata la droga. Per i tre scattavano così gli arresti, mentre il minorenne veniva denunciato

[widgetkit id=175]

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − undici =