Detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti: è l’accusa che ha portato all’arresto di uno studente 17enne di Vernole, N.D., e alla denuncia a piede libero per M.A., 20enne otrantino.

E’ accaduto nella serata di ieri, quando i due ragazzi, sottoposti a un controllo dei carabinieri, mentre erano a bordo di un motorino, venivano trovati in possesso di un involucro contenente cinquanta grammi di marijuana. Il 17enne è stato accompagnato presso la casa accoglienza in Monteroni di Lecce.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.