Continuano i controlli del fine settimana dei carabinieri della compagnia di Casarano, per combattere lo spaccio di droga e l’abuso di alcolici sulle strade. Il bilancio dell’ultimo week-end ha avuto diverse denunce e segnalazioni all’autorità giudiziaria, in particolare a Racale

, dove M.D., 41enne del posto è stato trovato, durante un controllo in casa di un arrestato domiciliare, in possesso di un bilancino di precisione con residui di eroina e di un assegno risultato provento di furto. Denunciato per detenzione di sostanza stupefacente anche D.M. 18enne sempre del posto sorpreso alla guida di un’autovettura con 1,5gr di cocaina e 250 euro probabilmente guadagnati con lo spaccio. Il giovane è stato denunciato anche per guida senza patente perché mai conseguita.
Per detenzione ai fini di spaccio, denunce anche ad Ugento, dove un minorenne è stato trovato in possesso di 13gr di marijuana e 0,5gr di hashish, mentre due altri giovani sono stati segnalati come assuntori.
Segnalati anche per uso non terapeutico di sostanza stupefacenti due giorni di Taviano, trovati in possesso di 1gr di hashish e uno di marijuana, e un altro di Racale con 7,2gr di hashish.
Sempre a Taviano, i carabinieri hanno denunciato B.B., 35enne del luogo, trovato senza concessione edilizia, dopo aver realizzato abusivamente un rustico sul proprio terreno.
Per guida in stato di ebbrezza infine, sono state denunciate otto persone mentre un altro giovane di Ugento è stato beccato senza patente. Quattro, le proposte alla Questura per il rimpatrio per foglio di via obbligatorio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − 9 =