Maxi manifesti listati a lutto sono comparsi nei giorni scorsi nel capoluogo salentino e in provincia. I cartelloni sono stati commissionati dall’ Associazione provinciale dei concessionari della pubblicità

 

, che scrivono: “ Da oggi chiudono le aziende della comunicazione. A Casa 289 dipendenti. Si ringrazia l’amministrazione provinciale.”

I concessionari della pubblicità accusano Palazzo dei Celestini, per una tassazione provinciale, su un cartellone sei metri per tre, troppo elevata in questo periodo di crisi del settore pubblicitario.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.