L’Assemblea generale di Confindustria Lecce, riunitasi nei giorni scorsi, ha proceduto ai sensi dello Statuto, alla nomina nella Giunta dei propri componenti elettivi che risultano:

Giuseppe Nielli – Adriateca Spa;

Francesco Nobile – Nardò Technical Center srl;

Rosalba Palazzo – Duriplastic srl;

Donato Pascali – Meccanica Meridionale.

Cesare Spinelli – Spinel Caffè srl.

I componenti la Giunta durano in carica tre anni e scadono nell’anno successivo a quello di elezione del Presidente. Essi sono rieleggibili, ma per non più di un altro triennio consecutivo allo stesso titolo, essendo la durata massima di otto anni.

Nella stessa seduta sono stati nominati anche i componenti del Collegio dei Revisori contabili:Antonio Tamborrino, Salvatore Avveduto e Luigi Maggio.

Componenti supplenti: Michele Del Coco e Marco Bramato.

Anche i componenti il Collegio dei Revisori contabili durano in carica tre anni. Sono rieleggibili senza limiti di mandato.

Il Collegio dei Revisori contabili vigila sull’andamento della gestione economica

e finanziaria e ne riferisce all’Assemblea con la relazione sui bilanci.

Al termine dell’Assemblea, il presidente di Confindustria Lecce Piernicola Leone de Castris ha rivolto ai neo eletti parole di apprezzamento e gratitudine, oltre a formulare i migliori auspici di buon lavoro, nella consapevolezza di poter contare su valide risorse per il prosieguo delle attività associative.

L’Ufficio Comunicazione

Nella foto, da sinistra: Donato Pascali, Rosalba Palazzo, Francesco Nobile, Cesare Spinelli, Piernicola Leone De Castris, Giuseppe Nielli.

Nella foto Collegio dei revisori da sinistra: Luigi Maggio, Antonio Tamborrino, Salvatore Avveduto

CONDIVIDI