Foto Roberto De LucaNotte di lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale, intervenuti in più punti del Salento per spegnere alcuni roghi d’auto. Cinque gli episodi registrati nella notte appena trascorsa, dove alle fiamme sono state date altrettante autovetture, tra Galatina, Leverano, Palmariggi, Campi e Novoli, dove le fiamme hanno colpito la Marea del comandante dei vigili urbani.

Su tutti gli incendi sono in corso gli accertamenti di polizia e carabinieri, che dovranno per prima cosa stabilire quali siano state le cause che hanno innescato le fiamme.
A Novoli, dove sono in fermento i preparativi per la Focara, un incendio ha interessato ‘auto del comandante Nunzio Farì, che era stata parcheggiata sotto l’abitazione dell’uomo. Probabile la natura accidentale, ma le forze dell’ordine hanno avviato comunque una serie di accertamenti.
A Palmariggi, invece, nel mirino degli attentatori è finita la Golf di una donna del posto, recentemente finita sulle cronache locali per una presunta storia di maltrattamenti su minori.
A Galatina, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Metauro, a causa dell’incendio che aveva interessato – poco prima delle 2 – una Twingo, intestata ad una casalinga del posto. Il mezzo era parcheggiato sotto l’abitazione della proprietaria, una 63enne. Non è chiaro cosa abbia innescato le lingue di fuoco.
Potrebbe essere un corto circuito, invece, la causa del rogo che a Leverano ha distrutto la Fiat Idea di un parrucchiere del posto, completamente carbonizzata. Dei fatti sono stati informati i carabinieri della stazione locale. L’Idea era parcheggiata anch’essa nei pressi dell’abitazione del proprietario, in via Tito Livio. L’incendio ha causato anche il danneggiamento di un appartamento al pian terreno.
In corso anche le indagini sugli incendi che hanno interessato, sempre nella notte, la Fiat Stilo di un 48enne di Campi Salentina: l’uomo è già noto alle forze dell’ordine per reati legati al mondo degli stupefacenti. E non è escluso che l’incendio possa essere collegato al suo passato.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 + uno =