E’ stato arrestato per detenzione illecita di un’arma da fuoco, Luigi Zenzale, ottantaquattrenne di Ugento, a seguito di una perquisizione domiciliare messa in atto dai militari del Corpo dei Carabinieri di Ugento e di Melissano.

Si trattava di un fucile da caccia Beretta, completo della sua custodia verde, rubato lo scorso 23 novembre a Matino.
Nell’abitazione dell’uomo le forze dell’ordine hanno rinvenuto altri oggetti di provenienza illecita: tre telefoni cellulari, tre decespugliatori, un’affettatrice, un deumidificatore, un’idropulitrice e perfino un violino. I Carabinieri sono ora al lavoro per rintracciare i legittimi proprietari del maltolto.
Luigi Zenzale è ora agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

CONDIVIDI