Da Brindisi a Lecce per compiere un furto con spaccata ai danni del negozio “Guess”. Con l’accusa di furto aggravato in concorso risultano indagati in tre: Antonio Leo, di 30 anni, di Domenico Di Santantonio, 22enne e di Renato Simonetti, di 25, tutti residenti nel capoluogo messapico.

Il colpo consumato a Lecce venne compiuto nel cuore della notte, poco dopo le 2 nell’aprile del 2011. In tolale, i malviventi arraffarono almeno una sessantina di borse di marca (per un bottino di circa 3 mila euro) per poi allontanarsi a gran velocità. I tre, insieme ad altre quattro persone, infatti, nel novembre scorso, vennero raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. I tre brindisini sono difesi dagli avvocati Antonio Maurino, Livio Di Noi e Marcello Tamburini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 1 =