13 opere in marmo, legno e metallo, realizzate dallo scultore Nino Rollo, sono state rubate nell’antica costruzione che ospita la Fondazione Nino Rollo,  in via Dalmazio Birago.

Il furto sarebbe stato perpetrato probabilmente nelle prime ore della mattinata, allorquando il custode della Fondazione avrebbe notato il cancello aperto.

Intorno alle 19,30 il presidente della Fondazione constatava che il cancello d’accesso al giardino era stato forzato ed anche gli infissi dello studio deposito situato al piano terra.

Gli ignoti ladri da li sono saliti al primo piano dove vi è un appartamento e dopo aver sfondato la porta d’ingresso hanno asportato un televisore, due vecchi orologi da polso in acciaio ed una macchina fotografica Canon.

Al momento il valore del furto non è ancora quantificabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 3 =