“Tolleranza zero” alle frodi alimentari sul pescato: questo è il senso dei controlli, effettuati in questi giorni dal personale della Guardia Costiera di Gallipoli, mirati essenzialmente a bloccare la vendita di prodotti ittici venduti abusivamente ed in condizioni igieniche precarie.

In particolare, nella fitta rete degli accertamenti è finito un venditore che, presso il mercato settimanale di Gallipoli, vendeva del prodotto ittico esposto al sole, senza ghiaccio per la refrigerazione e senza riparo da agenti contaminanti. Il prodotto esposto per la vendita parte a terra e parte su un automezzo è stato sequestrato e dichiarato non idoneo al consumo da parte dell’A.S.L.. Il venditore è stato quindi deferito all’Autorità Giudiziaria per aver effettuato la vendita di prodotti ittico in cattivo stato di conservazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 − 8 =