“Esprimo solidarietà e vicinanza al comandante dei Vigili Urbani di Novoli, Nunzio Farì, dopo che un incendio ha distrutto la sua auto, e all’intero comando di polizia”.
È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero.
“Sono certo – prosegue Buccoliero – che i carabinieri della Compagnia di Campi Salentina

sapranno fare piena luce sulle cause che hanno determinato l’incendio del mezzo. Se anche si trattasse di fiamme accidentali, resta comunque da considerare il clima di ostilità denunciato dal comandante, in cui da tempo lui e i suoi uomini sono costretti a lavorare.
Purtroppo, si ripetono, con cadenza quasi sistematica, gravi gesti di intimidazione ai danni di amministratori comunali: da Corigliano a Porto Cesareo, passando per Novoli, Copertino e Squinzano, si cerca di sottomettere e pilotare l’attività amministrativa attraverso pesanti gesti di intimidazione.
Si tratta di azioni che, al di là del luogo in cui avvengono e del soggetto che viene colpito, devono essere sempre condannate pubblicamente.
Mai come in questi momenti di forte crisi economica, dove crescono malcontento, sfiducia e rabbia, gli amministratori locali, ma anche i comandi locali di vigili, carabinieri e polizia, si trovano a lavorare in prima linea, maggiormente esposti alle azioni irrazionali e spesso violente dei singoli.
È in questi momenti – conclude Buccoliero – che la comunità deve prendere forza e determinazione dalla capacità di restare unita, isolando i pochi violenti, che si illudono di poter imporre, attraverso la paura, la violenza e le minacce, la propria distorta visione politica della società”.

CONDIVIDI