Un attentato incendiario è stato compiuto nella notte, intorno alle 3.30, nello stabilimento e nel deposito del mobilificio “Primitivo proposte di arredo”, che si trova a Calimera, sulla provinciale per Melendugno.

È stata una guardia giurata ad accorgersi delle fiamme e a lanciare l’allarme. Sul posto si sono precipitate le squadre dei vigili del fuoco di Lecce e di Maglie. I caschi rossi hanno lavorato per diverso tempo, circa 4 ore, prima di riuscire ad avere la meglio sul rogo di vaste proporzioni.
Una volta terminate le operazioni di spegnimento sono stati effettuati i rilievi necessari a capire l’esatta dinamica dell’accaduto e dai rilievi effettuati sono emersi elementi tali da ricondurre l’incendio ad un atto doloso, per la presenza di taniche di benzina sul tetto.

Al momento i danni sono ancora in corso di quantificazione ma sono certamente ingenti. I carabinieri di Calimera sono all’opera per cercare di risalire ai colpevoli che hanno incendiato i capannoni, e al movente che ha scatenato il danno

[widgetkit id=179]

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − venti =