Lecce Channel è stato il luogo delle emozioni a freddo di Franco Lerda, ospite della trasmissione condotta da Silvia Famularo. Dopo la vittoria ottenuta ai danni del Cuneo il tecnico giallorosso ha risposto alle domande fiume dei tifosi tranquillizzando la piazza sull’approssimativo rendimento della squadra.

“la sconfitta di Lumezzane ha aperto il nostro periodo di crisi, ma l’unica partita che abbiamo sbagliato è stata quella di Salò per un 4-0 che ci ha fatto vergognare”. L’allenatore di Fossano si è poi soffermato sui singoli: Chiricò è un grande talento ma non è ancora un giocatore completo e stiamo lavorando affinchè lo diventi presto. Su Pià posso dire che è un ragazzo che gioca per la squadra e che da inizio stagione sta interpretando un ruolo non suo nel migliore dei modi.  Per quanto riguarda Foti sono soddisfatto del suo contributo nonostante alcuni credono abbia avuto un calo. Salvatore si allena con il massimo impegno e sono contento dell’apporto che fornisce alla squadra”.
Non poteva mancare la domanda dei sostenitori giallorossi all’indirizzo di Lerda su capitan Giacomazzi. “ Faccio ancora affidamento su di lui – ha affermato il tecnico – perché è un elemento importante della squadra anche se ha mal digerito la retrocessione di Lega Pro”.
Il tecnico piemontese ha concluso l’intervista riservando parole al miele alla città e alla curva Nord: “Lecce è una città fantastica e spero di rimanere qui allungo. Se così sarà vorrà dire che il Lecce avrà raggiunto grandi risultati. Un tributo personale lo dedico ai ragazzi della Nord per la quale nutro il massimo rispetto. Durante gli allenamenti leggo nei loro occhi l’amore per questa maglia e meritano grandi soddisfazioni”.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.