Dinanzi a 500 tifosi, il Lecce ha superato il Toma Maglie nel test amichevole disputatosi al “Via  del Mare” questa mattina. I padroni di casa si sono imposti col risultato di 3-1 grazie alle reti di Falco, Chevanton e Dramè,

che hanno risposto al gol della bandiera magliese siglato da Quarta. Dopo la prima di Antonio Toma sulla panchina del Lecce, sono state piuttosto significative le dichiarazioni di capitan Giacomazzi nel post match. Qui di seguito le dichiarazioni dell’uruguaiano riportate dal sito ufficiale della società giallorossa:
“l’esonero di Lerda è stato un fallimento per tutti noi. Siamo consci di dover dare di più e che le colpe  degli ultimi risultati vanno ripartite. Ha pagato il tecnico, ma sappiamo che la responsabilità di quanto accaduto è di tutta la squadra. Con Toma stiamo lavorando tanto dal punto di vista atletico e nella gara di oggi il mister teneva particolarmente all’intensità che dovevamo mettere in campo. Toma sta portsando un nuovo modo di fare calcio fatto di verticalizzazioni, profondità e ritmi elevatissimi. Sono consapevole di dover dare il massimo io per primo,ma non ho mai voluto andare via da Lecce nonostamte le voci di mercato”.

Dal primo minuto sono scesi in campo: Benassi, Vanin, Esposito, Ferrario, Tomi, De Rose, Giacomazzi, Falco, Chevanton, Bogliacino e Pià. Il test è terminato 3 – 1. Non hanno partecipato all’amichevole Diniz, Foti, Zappacosta e Memushaj, che hanno svolto allenamento a parte. Domani giornata di riposo per i giallorossi, com la ripresa fissata per martedì mattina al Via del Mare.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × 4 =