Momenti di paura, in pieno giorno, per una donna leccese, che mentre tornava a casa, è stata avvicinata da un energumeno e scippata della borsetta. Il malvivente ha agito in pieno centro, a pochi passi dall’ex ospedale Galateo,in via Vecchia Lizzanello.

La donna è stata borseggiata intorno alle 9 del mattino, quando il bandito l’ha sorpresa alle spalle e, dopo averla strattonata, le ha sottratto la borsetta. Subito dopo, il borseggiatore, che ha agito senza preoccuparsi di coprirsi il volto, si è dileguato a piedi nel Galateo, dove è stata ritrovata la borsa, naturalmente senza soldi.

La donna, spintonata dal malvivente, è poi caduta a terra, riportando alcune lievi lesioni, anche se ha rifiutato le cure dei medici del 118. La zona dello scippo, invece, è stata raggiunta dagli agenti di polizia che, dopo avere ascoltato la testimonianza della donna, hanno avviato le ricerche del bandito, sulla base delle sommarie descrizioni fornite loro dalla stessa vittima: forse uno straniero di altezza media, che indossava felpa rossa a fiori di pile e pantaloni scuri. Al vaglio degli agenti anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + undici =