La lite al bar è scoppiata per futili motivi ieri sera, poco dopo le 22. Alle parole sono seguite le mani ed è stato il parapiglia all’interno del bar “XII secolo” di Novoli, dove un ragazzo è stato fatto cadere da una scala, riportando la frattura del polso. I carabinieri hanno sedato la lite ed arrestato il violento.

Si tratta di Raffaele Levante, 20enne di Novoli, arrestato nella serata di ieri dai carabinieri della stazione locale. Secondo la ricostruzione dei militari, il ragazzo avrebbe aggredito un suo coetaneo, T.G. le iniziali del giovane, facendolo ruzzolare dalle scale e procurandogli la frattura del polso sinistro. Soccorso dai presenti, il 20enne ferito è stato accompagnato presso l’ospedale di Copertino e giudicato guaribile in 30 giorni. Raffaele Levante, invece, è stato dichiarato in arresto ed accompagnato presso la sua abitazione, ai domiciliari.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × tre =