“Ci sono forze politiche che dopo aver governato per anni, solo oggi, in campagna elettorale, si accorgono del gravissimo problema della disoccupazione giovanile e femminile.

Noi del Pd ne siamo tanto convinti che in Puglia, nel 2010, abbiamo varato un piano Straordinario del Lavoro investendo 340 milioni di euro. E questa misura, accanto agli incentivi alle imprese, che hanno prodotto oltre 2 miliardi di investimenti, ha consentito di evitare alla Puglia il grave segno meno registrato, invece, nelle altre regioni d’Italia.” Interviene così la vicepresidente della Regione Puglia e candidata Pd al Senato, Loredana Capone, nell’ambito della Giornata di mobilitazione nazionale organizzata da Rete Imprese Italia.
«Il centrodestra, che ha governato l’Italia in questi ultimi anni, ha pensato di “svalutare il lavoro” come prima si svalutava la moneta. Sapete qual è stato il risultato? Che gli stipendi sono quelli del 1983, vale a dire come quelli di trent’anni fa, mentre i prezzi sono cresciuti. Perciò non si spende, i consumi calano, e i negozi chiudono. E il fisco? In Italia il governo di centrodestra ha portato la pressione fiscale al 68%, ha tolto il credito di imposta e non ha combattuto l’evasione lasciando le imprese che pagano le tasse sul lastrico e vessando sempre gli stessi. E sulle infrastrutture? Il centrodestra si è concentrato solo  sul  ponte di Messina, su cui ha sprecato tutte le risorse, invece di pensare ai veri bisogni del Mezzogiorno. Noi dovremo realizzare ferrovie nel sud per treni moderni, porti adeguati,  al passo col mondo,  per ridurre i costi dei trasporti che sostengono le nostre imprese per affrontare nuovi mercati».
La vicepresidente Capone, candidata al Senato col Pd, conclude parlando del credito alle imprese: «In Puglia abbiamo investito 100 milioni di euro per sostenere con i Cofidi le imprese che, altrimenti, avrebbero chiuso i battenti. L’ultimo accordo lo abbiamo voluto per finanziare le imprese che, seppure sane, vivono momentanei problemi di liquidità e non riescono a pagare i fornitori. Mi impegnerò perché il governo faccia almeno lo stesso».

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 5 =