Il cappellino di lana con il quale Gilberto Vidal Martinez si è presentato alla conferenza stampa di presentazione del Via del Mare non ha nascosto lo sguardo determinato di un giocatore pronto a caricarsi sulle spalle la difesa del Lecce.

Il sudamericano, accompagnato dal direttore dell’area tecnica Antonio Tesoro, si è concesso alla stampa manifestando una contenuta soddisfazione: “sono felice di essere arrivato a Lecce e spero di dare il mio contributo alla squadra. Ho delle responsabilità importanti perché la dirigenza ha puntato sul sottoscritto e anche se non ho mai giocato in Lega Pro mi impegnerò al massimo per ripagare gli sforzi fatti dalla società. Adesso mi sento bene e anche se non gioco da diverso tempo, durante questo periodo mi sono allenato con continuità. Nella mia carriera ho giocato con tanti campioni e i compagni che ricordo con maggior affetto sono Baggio e Guardiola”. Le parole di Martinez sono state precedute dalle dichiarazioni di Tesoro junior: “Gilberto è un difensore polivalente e può giocare sia da centrale che da terzino sinistro in una difesa a quattro, sia in uno schieramento a tre nella posizione di centro-destra o nel mezzo. È un giocatore unico nella nostra rosa per via delle sue caratteristiche di velocista e sarà sicuramente un tassello importante nello scacchiere dell’allenatore. Martinez ha firmato con noi sino a fine stagione con opzione per la prossima annata, qualora dovesse raggiungere le 11 presenze da 45 minuti l’una”. Il direttore ha poi svelato alcuni retroscena del passato di Martinez: “Gilberto è stato ad un passo dal Lecce di De Canio in serie A, ma poi saltò tutto all’ultimo momento”.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.