«Emergenza rifiuti ed enormi ritardi nei tempi di pagamento della Pubblica Amministrazione, specie nel Mezzogiorno, in Puglia e specie da parte delle Asl, sono due dei fallimenti del Governo Vendola in Puglia che oggi vengono confermati da numeri e studi non targati politicamente

, ma eseguiti rispettivamente da FP – Cgil (rifiuti) e Confartigianato nazionale (ritardi nei pagamenti). Situazioni drammatiche che hanno ripercussioni gravissime sulle aziende, sui dipendenti e le loro famiglie, sui cittadini pugliesi che in tutto ciò continueranno a pagare per tutto il 2013 circa 270 milioni di euro di tasse regionali aggiuntive».
Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese.
«Il paradosso è che ora Vendola e la sinistra vorrebbero convincere non solo i pugliesi ma la maggioranza degli italiani che questo modello fallimentare di Governo, che in Puglia va avanti da 8 anni e non da 8 giorni, sarebbe in grado di risollevare le sorti del Paese. Come può essere credibile e come può riscuotere la fiducia degli italiani, e in particolare degli imprenditori, una coalizione (Vendola + Pd) che in Puglia governa da 8 anni ed ha portato i tempi di pagamento dei fornitori da parte delle Asl da un massimo di 150 giorni (quando in Puglia governava il centrodestra la nostra era la Regione italiana a Statuto ordinario con i tempi di pagamento più veloci) a 349 giorni come denuncia la Confartigianato? E come può essere credibile il leader un partito che nel proprio nome e nel proprio simbolo ha la parola ‘ecologia’ se poi la stessa Cgil denuncia che dopo 8 anni di Governo mancano confronto ed un ruolo attivo della Regione in ritardo con il Piano Regionale dei Rifiuti? Mai come in questo momento – conclude Palese – riteniamo che gli italiani abbiano bisogno di concretezza e di ‘prove’ che la politica è capace di fare quello che promette e dice. E da questo punto di vista solo il centrodestra è credibile perché oggi, come nel 2008, punto cruciale del nostro programma è l’abbassamento delle tasse e se gli italiani ci daranno fiducia, come credo, esattamente come avvenne nel 2008, nel primo Consiglio dei Ministri del nuovo Governo di centrodestra, verrebbero abbassate le Tasse».

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.