Pescivendoli abusivi sorpresi dai vigili urbani, sprovvisti dalle più elementari condizioni igienico sanitarie, abbandonano il pesce e si danno alla fuga. È accaduto questa mattina presso il mercato bisettimanale. 

10 kg. di triglie e 10 di totani, è ingente quantitativo di prodotti ittici sequestrato, e tramite i funzionari ASL si è accertato che i prodotti in questione non erano commestibili e dunque sono stati affidati ad una ditta incaricata per lo smaltimento.
Pertanto i vigili invitano i cittadini ad informare la polizia municipale, allorquando vengano a conoscenza delle predette forme di abusivismo commerciale, al fine di garantire un controllo igenico/sanitario, per salvaguardare la salute pubblica.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 1 =