“E’ necessario ed urgente che il Consiglio comunale provveda all’ approvazione del nuovo piano commerciale ed alla definizione di un apposito regolamento che disciplini la concessione di suolo pubblico per i chioschi commerciali”. E’ quanto afferma il consigliere comunale Pd, Antonio Rotundo, secondo il quale “il rilascio discrezionale e senza criteri di autorizzazioni così come è avvenuto con i sei chioschi-bar concessi nei giorni scorsi è una violazione alla specifica normativa regionale”

Per questo motivo, il consigliere nell’intervento di questa mattina durante  la Commissione congiunta di Annona – Urbanistica, ha  chiesto la revoca delle passate concessioni, in attesa di nuova programmazione con relative regole di assegnazione.

“Occorre, tra l’altro, prevedere chiaramente che nelle more dell’approvazione delle nuove norme ci sia uno stop – continua Rotundo –  una vera e propria moratoria nel rilascio di nuove autorizzazioni proprio per non pregiudicare la nuova programmazione e nella previsione che nel regolamento da approvare si deve espressamente prevedere che la concessione del suolo pubblico per eventuali nuovi chioschi commerciali debba avvenire attraverso apposito bando aperto a tutti e disciplinato con criteri e regole predefinite, certe e trasparenti”.

 

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 + sette =