Furto di energia elettrica: questa è l’accusa che ha fatto scattare la denuncia a piede libero per M.V. di trentotto anni di Surbo, già noto alle forze dell’ordine.

Stando a quanto accertato dai carabinieri della locale stazione,  l’uomo aveva realizzato un collegamento dalla sua abitazione all’impianto elettrico del giardino della vicina. Il materiale utilizzato per consumare il reato è stato sequestrato.



CONDIVIDI