Dopo l’ allarme furti nelle marine del comune di Melendugno, in particolare a Torre dell’Orso e Torre Saracena, dove in pochi giorni si sono registrati una serie di furti di infissi, cancelli e staccionate in abitazioni estive, abitualmente disabitate nei mesi invernali, sono scattati dei servizi preventivi notturni

dei carabinieri, che hanno portato all’arresto di due coniugi. Si tratta di Bruno Calogiuri, 35nne, e Roberta Palmieri, 27enne, di San Donato di Lecce.
I due sono stati beccati ieri sera con ben 11 cancelli, adagiati sul sedile posteriore – appositamente abbattuto – e sul portapacchi della loro Fiat Punto di colore blu. I militari di Melendugno hanno così proceduto al controllo del veicolo che, ovviamente, era privo di qualsiasi regolare documento di trasporto: il materiale ferroso era stato appena asportato dalle abitazioni estive della marina di Torre Saracena, disabitate in questa stagione dell’anno. I due coniugi hanno ammesso il furto di analogo materiale anche nelle serate precedenti e sono stati dichiarati in arresto. Ora si trovano ai domiciliari.

CONDIVIDI