È sbucata, all’improvviso, tra le auto in transito lungo viale XXV Luglio, il viale della Prefettura di Lecce, nel pieno centro della città, finendo con l’essere investita da un’auto. È grave in ospedale un’anziana leccese di 79 anni.

Tutto è accaduto intorno a mezzogiorno, quando un 34enne di Surbo, che si trovava al volante di una Fiat Bravo, si è visto sbucare all’improvviso l’anziana signora, Assunta Mancarella, che si trovava da sola. La donna pare sia sbucata tra le auto in transito, lontano una decina di metri dalle strisce pedonali. L’automobilista non avrebbe fatto in tempo ad arrestare la marcia, finendo con l’urtare la donna alla gamba. L’anziana, caduta per terra, è stata soccorsa in un primo momento da due giovani di passaggio e successivamente da un’ambulanza del 118 del Fazzi di Lecce. I medici, dopo avere prestato sul posto le prime cure alla donna, l’hanno trasportata in ospedale con codice giallo. Sottoposta a tutti gli accertamenti del caso, la donna è stata ricoverata nel reparto di Neurochirurgia del nosocomio leccese, con una prognosi di trenta giorni.

 



CONDIVIDI