Il nuovo anno inizia sotto la migliore stella, per il Club Scherma Lecce. Il secondo posto conseguito da Chiara Spedicato (classe 1992), proietta la schermitrice salentina alla fase nazionale in programma a La Spezia, in programma il prossimo 12 aprile.

Ben sei gli atleti presenti domenica scorsa a Foggia per il secondo appuntamento riservato alla specialità della Spada (appuntamento valevole per la qualificazione alle fasi nazionali). Nella Spada Maschile, non è bastata l’ottima prova dei quattro rappresentanti del club presieduto da Sari Greco: Marco Massari (’96), Giovanni Sammarco (’71), Antonio Rizza (’95) e Gabriele Trevisan (’98), sono tutti riusciti a superare i rispettivi gironi eliminatori e la prima diretta sciorinando in pedana grinta e determinazione, dimostrando al contempo, buone doti schermistiche che sicuramente nelle prossime gare faranno ben sperare in più appaganti risultati.
Nella Spada Femminile l’obiettivo è stato invece centrato da Chiara Spedicato la quale ha concluso la gara al secondo posto (al termine del duello finale contro Miriana Morciano delle Lame Azzurre Brindisi), dopo aver eliminato – al secondo turno di dirette – la compagna di club Luisa Di Ciaula (’98); peraltro, anche quest’ultima avrebbe anche ampiamente meritato qualcosa di più vista l’ottima prestazione e la maturità con la quale ha affrontato la sua compagna  di squadra.
«Sono molto soddisfatta per la qualificazione della Spedicato, anche se, considerata la sua esperienza schermistica, già alla vigilia era già stata nominata tra le sicure papabili per un piazzamento sul podio – sottolinea la presidente del Club Scherma Lecce, Sari Greco – Decisamente soddisfatta anche per la prova degli altri atleti, specie se teniamo in riferimento il fatto della loro giovanissima età. Intanto, il prossimo impegno regalerà un’ulteriore prestigio per la nostra società, visto che saremo proiettati nel circuito internazionale. Domenica prossima infatti, Chiara Spedicato – su segnalazione della società e grazie al personale ranking nazionale – è stata autorizzata  dalla Federazione Italiana Scherma a partecipare  alla gara di Busto Arsizio: ovvero il Torneo Europeo Under 23 . Stessa possibilità per altri due nostri atleti: Giulio Montesardo e Marco Massari, segnalati a partecipare nel torneo Under 17, sempre del circuito europeo. Che altro aggiungere – conclude la presidente Greco – un
ottimo inizio d’anno, che premia il serio e costante lavoro del maestro Alessandro Rubino».

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − 6 =