È morto l’imprenditore Fulvio Babbo, aveva 73 anni, già Presidente di Confindustria e fondatore della scuola edile. Uomo dalle straordinarie virtù umane e professionali, lascia un grande vuoto tra i colleghi ed i collaboratori dell’Associazione, con i quali ha condiviso sfide e “battaglie” per lo sviluppo territoriale.

 

Imprenditore di grande lungimiranza, fermo, coraggioso e disponibile, si ricorderà sempre per l’estremo garbo, la gentilezza e la cortesia con cui affrontava ogni argomento. Persona di associazionismo, Fulvio Babbo ha sempre mostrato attenzione e sensibilità verso tutti i suoi interlocutori, fossero imprenditori, istituzioni, organizzazioni sindacali, collaboratori.

“Con Fulvio Babbo se ne va un pezzo significativo della storia imprenditoriale ed associativa del Salento – afferma il presidente di Confindustria Lecce Piernicola Leone de Castris.  Il suo esempio non può che essere di guida e di stimolo per Confindustria Lecce e per le nuove generazioni che non dimenticheranno i valori che ispiravano il suo agire ed il suo impegno”.
Confindustria Lecce si stringe intorno alla famiglia ed esprime profondo cordoglio per la scomparsa dell’ingegnere Fulvio Babbo, già presidente di Confindustria Lecce e componente del Collegio dei Probiviri.

Il ricordo ed il cordoglio dell’assessore regionale alle Risorse agroalimentari Dario Stefàno per la scomparsa dell’ingegnere Fulvio Babbo:“Piango la scomparsa di un grande amico, uomo di impresa e di organizzazione, ma anche padre e marito esemplare.  Va via una delle figure più significative del mondo della impresa salentina e pugliese, ma anche della rappresentanza del sistema di impresa. Per me va via un grande amico oltre che un maestro di vita. Mi ha insegnato tante cose, facendomi toccare con mano che  tenere insieme la rappresentanza della impresa con i diritti dei lavoratori e con la qualità complessiva della filiera del lavoro non solo è possibile ma anche capace di generare ottime motivazioni. Alla sua famiglia va un sentimento profondo di vicinanza ed affetto”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dodici + nove =