Ancora uno scippo in città. Dopo l’episodio di mercoledì scorso, quando un malvivente riuscì a fuggire con mille euro, custoditi nella borsetta di una 79enne, i borseggiatori sono tornati in azione. Ed hanno agito, ancora una volta, in pieno giorno. A farne le spese è stata una donna leccese, di 59 anni, avvicinata da un ragazzino e scippata della borsetta.

La donna era appena uscita dalla sua abitazione, in via Regina Elena, nel quartiere San Lazzaro di Lecce, quando è stata avvicinata da un malvivente solitario che, agendo a volto scoperto, con un energico strattone è riuscito a sottrarle la borsetta, contenente non più di 50 euro. Il bandito, descritto dalla vittima come molto giovane, probabilmente un ragazzino minorenne, è riuscito a fare perdere le sue tracce in poco tempo, fuggendo a piedi verso il centro della città.
Superato lo shock iniziale, la donna ha allertato il 113. Sul posto sono accorsi gli agenti delle Volanti della Questura di Lecce che, dopo av ere ascoltato la testimonianza della vittima dello scippo e raccolto elementi utili alle ricerche del bandito, hanno avviato le indagini.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

7 + 11 =