Inizieranno la settimana prossima i lavori per il montaggio sui tetti degli immobili comunali di pannelli per la produzione di energia elettrica col sistema fotovoltaico.A seguito, di una apposita gara di appalto, la ditta  COFELY si è aggiudicata  i lavori che dovranno essere eseguiti nei prossimi 90 giorni.

Sono interessati dall’intervento i solai degli edifici della Sede Municipale in Piazza a Vernole,  di tutte le scuole – Elementari e Medie  di  Vernole e Strudà – nonché gli edifici di Acaya e Vanze.
La capacità  produttiva degli impianti che verranno montanti è di Kwp 160,56 per una produzione stimata annua di oltre 213.000 Kwp.
“Tale intervento, ha affermato il Sindaco di Vernole  Mario Mangione, contribuirà a dare respiro alle casse comunali, con la riduzione dei costi delle bollette energetiche di oltre il 30%,  utilizzando una parte dell’energia prodotta per autoconsumo e cedendo la parte di energia in esubero al G.S.E (Gestione Servizi Energetici) – Società del Ministero dell’Economia e delle Finanze – che liquiderà, a favore del Comune di Vernole, il corrispettivo previsto dalla normativa vigente per i prossimi 20 anni”.
L’intervento comporta inoltre un importante beneficio ambientale, con la riduzione di  circa 3.500 tonnellate di CO2, che sarebbero state emesse in atmosfera dalla produzione dello stesso quantitativo di energia con il metodo tradizionale, nonché un risparmio di circa 1700 tonnellate equivalenti di petrolio.
La ditta aggiudicataria dell’appalto dovrà inoltre riqualificare tutti gli impianti di Pubblica Illuminazione, per razionalizzare il consumo di energia, nonché mettere a norma le armature di sostegno  per migliorarne la sicurezza.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto + 14 =