Alle dichiarazioni in fotocopia del coro giallorosso che hanno caratterizzato il periodo nero del Lecce si è unita la voce di Ignacio Pià. Il brasiliano ha espresso il suo parere sul momento della squadra spronando il gruppo ad un’immediata reazione. Qui di seguito le impressioni del giocatore riportare dal sito ufficiale della società.

“Più che i miei gol quello che serve sono le vittorie della squadra. La cosa importante è che la squadra torni alla vittoria, veniamo dalla buona prestazione di Cremona, che ci dice che siamo sulla giusta strada. Non era facile contro la Cremonese, ma la squadra ha fornito una buona prestazione, siamo andati in vantaggio, peccato aver raccolto alla fine solo un punto. In questa settimana ci stiamo allenando molto bene, con lo spirito giusto, quello che dobbiamo mantenere fino alla fine dell’anno. Lo stop forzato di due turni inflittomi dal Giudice Sportivo è stato giusto perché ho sbagliato.
Il Cuneo? E’ una di quelle squadre che non ti fa giocare, corre molto, ma da qui alla fine ci aspettano tutte finali, perché non ci possiamo permettere di mollare nulla. Bogliacino? Mariano è un giocatore di grande esperienza, che in campo ci da equilibrio e siamo tutti contenti che ora stia meglio. Il modulo? Lavoriamo su diversi sistemi di gioco, per cui possiamo adattarci a più soluzioni, anche se alla fine sono numeri e quello che conta è il modo in cui interpretiamo le partite.”

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + due =