Avevano progettato tutto nei minimi dettagli senza considerare, però,  il fucile imbracciato dal pensionato proprietario di casa che li avrebbe messi in fuga. E’ accaduto nelle campagne tra Arnesano e Magliano, intorno alle 21 della serata di ieri, quando due malviventi hanno tentato il furto presso l’abitazione di M.D.A, protetta da allarme.

 

I rapinatori, per aggirare l’innesco dell’impianto di allarme, hanno prima tentato di attirare l’uomo fuori dalla villetta provocando dei rumori per approfittare del facile accesso dalla porta d’ingresso. Ma il pensionato ha aperto la porta della sua casa e non si è fatto trovare impreparato, accortosi dei due uomini con maschere da carnevale, è prontamente rientrato in casa, ha imbracciato il fucile da caccia legalmente detenuto, e ha sparato in aria un colpo o due per mettere in fuga i malintenzionati.

Scattato l’allarme sono intervenute le forze dell’ordine e gli agenti dell’istituto di vigilanza; indagano per risalire all’identità dei due malviventi i carabinieri della stazione di Monteroni e della Compagnia di Lecce.

 

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.