Momenti di terrore si sono materializzati questa sera,verso le 20.00, prima dell’orario di chiusura, presso la tabaccheria di via Corigliano d’Otranto a Castrignano de Greci, quando due malviventi, col volto travisato e di cui uno armato di fucile a canne mozze, si sono presentati davanti alla cassa.

Forti delle armi, al titolare non è rimasto altro che consegnare l’incasso, ancora in via di quantificazione, numero che dovrebbe oscillare sui 800 euro. Arraffato il malloppo, i banditi si sono dileguati a bordo di una Fiat Uno. Le indagini sono state avviate dai Carabinieri della Compagnia di Maglie.

E sempre nella serata di oggi, ma questa volta a San Cesario di Lecce, verso le 20.00 due individui travisati, di cui uno armato di pistola si sono introdotti nel supermercato Pennymarket, dove sotto la minaccia dell’arma si sono fatti consegnare il registratore di cassa, che conteneva circa 600 euro, dileguandosi poco dopo a bordo di una Fiat Uno. Indagini in corso della Compagnia Carabinieri di Lecce.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.