“Non si può non accogliere con gioia e con orgoglio l’annuncio dell’arcivescovo di Otranto, Mons. Donato Negro, riguardante la canonizzazione, il prossimo 12 maggio, dei Martiri d’Otranto”.

È quanto dichiara il capogruppo di Centro Democratico alla Regione Puglia e candidato al Senato, Antonio Buccoliero.
“Quella del 12 maggio sarà una data storica per tutto il Salento – prosegue Buccoliero – perché i Martiri d’Otranto, figli di questa terra, suggellano con il loro martirio una fede semplice ed autentica, frutto di un profondo sentimento di devozione e di un’adesione concreta al messaggio cristiano. Credo che mai come in questo momento storico, la società abbia bisogno di forti testimonianze di fede, di chi non esita a sacrificare la propria vita per un bene maggiore.
Per questa ragione – conclude Buccoliero – la gioia della comunità idruntina e del suo arcivescovo è la gioia di tutta una terra, che è orgogliosa di poter annoverare tra i santi del paradiso quegli uomini e quelle donne di Otranto, che con semplicità e tanto coraggio, il 14 agosto del 1480, seppero fare una scelta di amore e di vita eterna”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.