Il binomio cioccolato-buonumore è tra i più riusciti e convincenti, tutti prima o poi nella vita hanno bisogno di allenarsi al buonumore per superare momenti difficili che si sa, di questi tempi non sono neppure pochi. Il cibo in genere è profondamente legato all’umore e c’è tutta una letteratura che racconta degli effetti benefici del cioccolato, ritenuto quasi il prelibato antidoto per ogni malumore.

A confermare poi i suoi poteri e le sue proprietà ci sono soprattutto le storie personali di ciascuno. Parte da qui l’iniziativa che si terrà il 1° marzo al Vita di Lecce, promossa da Avio Selezione con la Life coach Alessandra Mattioni che, dopo Torino e Milano, lancia anche a Lecce il Mental Fitness con la cioccolata, un programma innovativo ed efficace per apprendere come gestire lo stress, migliorare la memoria, aumentare le capacità di problem solving, la creatività, la flessibilità, creare nuove connessioni neuronali e soprattutto produrre quelle straordinarie sostanze del buonumore e del benessere chiamate endorfine.

Un incontro di degustazione e coaching in cui la Life coach Alessandra Mattioni prenderà i partecipanti non solo per la testa ma, è proprio il caso di dirlo, per la gola attraverso quello che è il protagonista indiscusso, ossia il cioccolato. Ci si renderà quindi conto di come sia gustoso e piacevole combattere lo stress e il disagio.

Spiega Alessandra Mattioni: “Utilizzeremo la cioccolata per la sua capacità di generare uno stato di piacevole benessere, un senso di godimento. Il tutto è legato alla capacità del cioccolato di favorire la produzione di serotonina, detta anche neurotrasmettitore del buonumore, che svolge un’azione stimolante sul sistema nervoso, influendo appunto sull’umore, sull’appetito e in qualche modo anche sul sonno.” E aggiunge: “Il cacao contiene inoltre una serie di sostanze quali le endorfine anandamide e feniletilammina, sostanze che non solo hanno una forte influenza positiva sull’umore, lo stress e il controllo della fame -nel caso della feniletilammina-, ma sembra inoltre che stimolino anche le percezioni sensoriali inducendo euforia e una soggettiva sensazione di energia e piacere con effetti analoghi a quelli di composti psicoattivi di alcuni tipi di droga, come oppio e cannabis.

Ma le proprietà del cioccolato non finiscono qua. Una ricerca dell’American Journal of Epidemiology, infatti, dimostra come grazie alla presenza di antiossidanti naturali, ossia i flavonoidi, il cioccolato -purché contenga almeno il 75% di cacao- oltre a stimolare l’attività cerebrale e la rapidità e vivacità del pensiero, agisce a prevenzione di malattie cardiovascolari e del cancro.”