E’ stato condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti Diego Scupola, 23enne di Matino, arrestato il 22 settembre scorso nel corso

di un blitz compiuto dai carabinieri della Compagnia di Casarano. La sentenza è stata emessa dal gup Antonia Martalò dopo che l’avvocato difensore Maria Greco, aveva concordato la pena con il sostituto procuratore Giuseppe Carducci. Il giovane finì in manette insieme ad altri due giovani, uno dei quali giocatore dilettantistico, e la cui posizione, nel corso delle indagini, è stata stralciata. Nel corso del controllo, i carabinieri trovarono e sequestrarono circa 18 grammi di hashish e vario materiale atto per il confezionamento delle dosi e per il terzetto si spalancarono le porte del carcere. tutti e tre, poi, vennero scarcerati subito dopo l’interrogatorio di convalida.

 

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − nove =