Ancora due rapine nel Salento. L’ultima questa mattina. Erano circa le 9, quando nel distributore di carburanti “Tamoil” che si trova sulla via che collega Nardò ad Avetrana , si sono presentati due banditi a bordo di una moto, col volto coperto da caschi di cui uno armato di pistola

, e hanno costretto il titolare a consegnar loro quanto avesse in cassa. Al malcapitato non rimaneva altro che obbedire, consegnando circa 2000 euro, l’incasso della sera precedente.
Arraffato il bottino,  i due banditi si sono dileguati, senza lasciare troppe tracce. Le indagini sono state avviate dagli agenti di polizia del commissariato neretino allo scopo di risalire agli autori del colpo.

Mentre ieri sera, intorno alle 19,30, i malviventi hanno preso di mira a Corigliano d’Otranto, il supermercato Dok di via Fortunato. In due incappucciati e armati di  fucili a canne mozze si sono presentati davanti alla cassa e si sono impossessati di circa 200 euro. Arraffato il bottino, i rapinatori hanno guadagnato l’uscita, dove ad attenderli c’era un complice a bordo di una Fiat Uno, risultata rubata a Soleto ai primi del mese, che è stata abbandonata alle spalle del cimitero e ritrovata dai carabinieri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 + dieci =