In vista del ritorno al Via del Mare dove il Lecce dei “Toma boys” ospiterà il Como, Filippo Falco è tornato a parlare tramite il sito ufficiale della società giallorossa.

“Alcuni problemi di natura fisica non mi hanno permesso di essere disponibile contro Cuneo e San Marino, mentre la settimana scorsa gli impegni con la Nazionale non mi hanno consentito di allenarmi con la squadra. Il gioco che vuole mister Toma, secondo il sottoscritto, predilige le nostre caratteristiche, ma considerati i diversi schemi da assimilare in poco tempo, non sarà impresa facile esprimere al massimo le idee dell’allenatore. Si tratta di un gioco dove la velocità rappresenta la principale arma e dobbiamo essere bravi a tener palla tra i piedi per massimo 2-3 secondi. Rispettiamo tutti i nostri avversari, ma non guardiamo i loro video per preparare una gara e ci concentriamo su noi stessi e sul lavoro che ci chiede di svolgere il mister”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − sedici =