Sono stati fermati dai carabinieri della compagnia di Tricase, mentre erano a bordo di un furgone Fiat Ducato, in agro del Comune di Acquarica del Capo, dopo aver portato via, poco prima da un capannone ubicato in località “Burgesi”  del comune di Ugento

, delle travi in ferro tagliandole con la fiamma ossidrica. È accaduto ieri sera.  Inoltre, durante i controlli, i carabinieri hanno rinvenuto una pistola calibro 22 munita di caricatore e relativo munizionamento, con marca e matricola abrasa. Per questo sono stati denunciati per furto, ricettazione e porto abusivo di arma clandestina. Si tratta di A.L.  40enne  di Ugento, che era alla guida del furgone, e G.R., 57enne di Racale, entrambi già noti alle forze dell’ordine. La pistola è stata inviata al R.I.S., per ulteriori accertamenti di laboratorio.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.