Ha aggredito e derubato una prostituta 50enne, e per questo motivo è stato denunciato a piede libero. Si tratta di I. C., ventunenne di Alliste. L’episodio è avvenuto verso le 11 di questa mattina, quando il giovane, dopo essersi avvicinato alla donna, le chiedeva di consumare un rapporto sessuale alla modica cifra di dieci euro.

Non avendo ottenuto il consenso da parte della donna, il giovane cliente, salito sull’auto della 50enne, l’ aggrediva, cercando di abusare di lei. Sorpreso dall’energica reazione della vittima, che riusciva a respingere il tentativo di violenza, s’impossessava della borsa poggiata sul sedile posteriore, cercando di allontanarsi velocemente a bordo di uno scooter. Ma la donna non si perdeva d’animo e messasi alla guida della sua utilitaria ostruiva la via d’uscita ed allertava telefonicamente i poliziotti del Commissariato di Gallipoli, inducendo così l’uomo a sbarazzarsi degli oggetti asportati. Quindi si poneva all’inseguimento dell’aggressore, fornendo agli agenti indicazioni sul tratto di strada che stavano percorrendo. Il giovane veniva così intercettato e bloccato dagli agenti della Volante del Commissariato nei pressi dell’ospedale di Gallipoli. Per questo motivo il 21enne veniva denunciato in stato di libertà, perché ritenuto responsabile di tentata violenza sessuale e furto.