«L’Udc non è morta», ma è in coma, verrebbe da dire. Ma Salvatore Negro prova a edulcorare la situazione: «L’Udc non è morta perché i valori che sono alla base del nostro agire politico sono sempre attuali, fortemente sentiti dalla popolazione italiana e fra le nuove generazioni. Le novità della proposta politica del presidente Monti, sulle cui liste è stato trasferito il consenso dei nostri elettori, non sono state comprese e l’Udc ha pagato un tributo piuttosto caro in questa battaglia elettorale che ci spinge a riflettere non sulle “colpe” della sconfitta ma sulle ragioni del continuare a stare insieme e a voler proseguire su quel percorso intrapreso nella creazione di un nuovo soggetto politico, moderato e di centro».

 

 

A proposito di colpe, nel Salento i vertici centristi potrebbero cominciare a recitare il mea culpa a partire dall’atteggiamento di autosufficienza che ha fatto scappare via i consiglieri provinciali (Pendinelli e company), che ora gongolano per la dipartita politica di Salvatore Ruggeri. In molti si erano lamentati, all’interno del partito, per la centralità riservata alla coppia Ruggeri-Negro e avevano protestato per la mancata valorizzazione di altre figure. Un altro degli errori è stato quello di non accontentare Ferrarese: anche se l’imprenditore brindisino potrà essere una grande risorsa centrista per la corsa alla presidenza della Regione, non averlo inserito in lista potrebbe aver scatenato un disimpegno fatale di molti dei suoi uomini.

Oggi, Negro ripete il mantra del rinnovamento, della necessità di non calare dall’alto i candidati, di avere più donne nel partito e chiede un congresso nazionale Udc. Troppo tardi. Il grido di Grillo continua a levarsi: «Siete tutti morti!». Ruggeri se la prende con lo scarso appeal dei nomi in lista, ad esempio la senatrice D’Onghia, ma forse la risposta più semplice è che agli italiani  la proposta dei centristi non piace. Per risorgere, l’Udc dovrà fare un grande lavoro di rinnovamento alle Regionali e recuperare tutti gli uomini perduti: non sarà facile.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − quattro =