Nuovi riconoscimenti per la scuderia automobilistica Salento Motor Sport. Sabato 2 marzo – alle ore 17,30 – all’interno del Teatro Sociale di Fasano (in Via Nazionale dei Trulli), si svolgerà la cerimonia di premiazione del 23° Campionato Rallies & Velocità 2012 di Basilicata – Molise – Puglia 2012 e la consegna dei riconoscimenti riservati ai Titoli Nazionali 2011.

Il Comitato Organizzatore dei Campionati di Automobilismo A.C.I.-C.S.A.I. di Basilicata, Molise e Puglia – presieduto da Saverio Ricciardi – ha divulgato la lista dei driver che saranno premiati al cospetto delle autorità sportive degli Automobil Club/Federazioni Fia, Cez.
Presente alla serata anche il presidente dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani. Tra i riconoscimenti che saranno consegnati, il Casco d’Oro alla carriera sportiva, il premio Talento dell’Anno al giovane pilota emergente, le Targhe d’Onore per coloro che si sono distinti nella stagione agonistica, e le Targhe di Benemerenza per quanti hanno operato per la crescita dello sport automobilistico e per la cooperazione tra gli sportivi; inoltre, come già anticipato saranno omaggiati i vincitori dei Titoli Aci-Csai nel 2011; i vincitori dei Titoli Assoluti, di Scuderia, Femminile e di Classe nell’ambito del Campionato Interregionale per ciascuna disciplina. Come ormai consuetudine, nel corso della Cerimonia saranno proiettati inediti filmati personalizzati.
Ad essere premiati, anche otto driver della Salento Motor Sport di Ruffano. Nella categoria vincitori del Challenge Rally Settima Zona 2011, l’equipaggio leccese composto da Fabrizio Mascia e Giorgio Caroli a bordo di una Renault Clio Rs Light A7. Per quanto concerne alla categoria Rally 2012, il casaranese Antonio Branca su Peugeot 106, si aggiudica la Classe FA6. Nella specialità Slalom 2012 il ruffanese Emanuele Giudice a bordo di una Volkswagen Lupo, sale sul terzo gradino del podio della Classifica Assoluta. Restando negli Slalom, Sergio Pepe (di Surano) su Peugeot 106 vince la Classe N3, Mario Vincenti (Ruffano) con la sua Renault Clio Williams si impone in N4, Pasquale Fiorito (Ruffano) su Citroen C2 in A3, Santo Siciliano (Scorrano) a bordo di una Opel Astra in A4 ed Emanuele Giudice in GTI-2.