Torna a Lecce il fotografo Mario Guerra, nell’ambito della  programmazione di MUSTinTIME, l’articolata mostra che si muove dal 30 novembre e sino al 19 marzo, ideata e organizzata dall’Associazione id&a e dal Must – Museo Storico di Lecce, curata dall’artista creativa Monica Righi e dall’architetto Andrea Novembre. Dal 22 febbraio al 17 marzo Mustintime ospita la mostra fotografica “Dettagli Alternativi – Il codice invisibile di un’ esplorazione interiore” di Mario Guerra, presentata alla Saatchi Gallery di Londra nel 2011. 

Sabato 9 marzo alle 17.30 il fotografo presenterà la mostra e, a seguire, alle ore 19.00 parteciperà ad una tavola rotonda sul tema “Fotografia e materia, verso una sintesi tra arte e design”. C’è una linea di confine che separa l’arte e il design, dove la fotografia pare potersi incuneare agilmente per la sua natura di poter essere opera d’arte, opera di design o semplice riproduzione e cronista della realtà. La forma di un oggetto, d’arte o di design (come anche per l’architettura) vive in uno spazio tridimensionale; la percezione che ne abbiamo è nello spazio volumetrico che percepiamo, anche fisicamente, intorno a noi. Capita a volte di poterci camminare dentro o intorno. La fotografia invece lavora su due dimensioni, inoltre inscrive in un quadrilatero una parte della realtà tridimensionale, isolandola dal resto. L’esperienza percettiva che ne deriva è completamente diversa, sia sul piano visivo sia su quello emotivo. Se ci aspettiamo una fedele riproduzione della realtà o dell’oggetto, questa non l’avremo mai, sarà sempre parziale. Se invece accettiamo che la fotografia ci mostri qualcosa di diverso, …”se stessa” in fondo, ne scaturisce un’esperienza percettiva nuova. Dove la fotografia si fa arte in sé, per ciò che mostra e per come lo mostra. Ciò che si rivela perde la sua natura di materia “reale”, di oggetto fisico; per divenire l’immagine di un nuovo sguardo interiore e di un intimo invisibile codice di bellezza.

Infine domenica 10 marzo (dalle 10.30 alle 17.30) Mario Guerra terrà una masterclass, a cura di FotoScuolaLecce sul tema “Fotografare il design: macro-visioni d’autore tra arte e tecnica” (iscrizione € 50,00 – il workshop si terrà con un minimo di 15 iscritti – per info e adesioni www.fotoscuolalecce.it –  info@fotoscuolalecce.it – 3348615548).

Mario Guerra è un fotografo italiano, dopo Roma e New York, vive oggi a Parigi, lavorando principalmente in Francia e in Italia. Le fotografie dei lavori sulla materia sono immagini che si astraggono, in piccoli dettagli di pochi millimetri ingranditi a dismisura, dove la fotografia, in modo quasi provocante, abdica dal suo ruolo di rappresentazione della realtà per diventare altro. Per cercare la bellezza che esiste nella minuta realtà che ci circonda. Ha iniziato la su attività come fotografo professionista. Lavora da oltre venti anni a livello europeo con aziende, industrie, agenzie pubblicitarie e di comunicazione, principalmente negli ambiti della fotografia industriale, del ritratto e in studio. Ha al proprio attivo numerose campagne pubblicitarie e pubblicazioni, tra libri e riviste, in Italia, Francia, Germania, Svizzera, Gran Bretagna, Spagna, Stati Uniti. L’attività artistica di fotografo contemporaneo si è imposta progressivamente come preponderante. Insegna fotografia all’Università La Sapienza a Roma presso il Dipartimento di Design Industriale della Facoltà di Architettura. In passato è stato docente all’Istituto Europeo di Design di Roma, all’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma, all’Università di Marne la Vallée in Francia. Ha tenuto numerosi workshop e seminari durante eventi e festival artistici e culturali, per fondazioni, musei, associazioni, istituzioni, sia in Italia sia in Francia.

Orari di apertura del museo 10 -13.30 / 14.30 – 19.30 (chiuso il lunedì)

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 − 8 =