Una lite, a causa di frequenti  incomprensioni con proprio genitore 65enne, questa notte in via Pignatelli a Nardò, è finita con l’arresto del figlio. Si tratta di  Cristalli Cosimo, 33enne, accusato di maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata.

L’uomo stava minacciando di morte il padre e solo il tempestivo e provvidenziale intervento dei carabinieri ha  permesso che non ci fossero gravi conseguenze. I militari sono riusciti a disarmare il giovane e a trarlo in arresto. Il coltello utilizzato per la minaccia veniva sequestrato. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Lecce.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.