Nei giorni scorsi (18, 19 e 20 febbraio 2013) è stato promosso un referendum rivolto ai lavoratori dello stabilimento IMK (ex Iacobucci) di Lecce riguardante la proposta della FIOM a riaprire la discussione sul contratto collettivo nazionale dei metalmeccanici.

Il risultato referendario è riportato qui di seguito:

TOTALE DIPENDENTI    VOTANTI    %    SI    %    NO    %    BIANCHE    NULLE
168    138    82    137    99    1    1    0    0

Si tratta di un risultato molto significativo, non solo per la straordinaria partecipazione dei lavoratori, pari a oltre l’80%, ma anche per la chiara volontà che emerge dal voto espresso da parte dei lavoratori: quello di essere pienamente coinvolti nelle decisioni che riguardano le loro condizioni di lavoro, di salute e di salario.
Come sta accadendo in tutto il territorio nazionale, ogni volta che i lavoratori possono dire la loro, attraverso lo strumento democratico del referendum, i valori di partecipazione sono molto elevati.
Ringraziamo tutti i lavoratori della IMK srl e auspichiamo che questo importante risultato venga preso in forte considerazione per raggiungere un obiettivo comune.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 + 13 =