Sono ancora senza salario i sei lavoratori impiegati fino allo scorso Luglio alla Darsena di San Cataldo, rimasta senza un gestore e con le barche in completa mancanza di assistenza.

Stamattina la Commissione Controllo ha esaminato la grave situazione in cui versa la darsena dopo la cessazione del servizio della ditta Colaci mare srl, (precisamente dal 4 luglio dello scorso anno).

Antonio Rotundo, Presidente della X Commissione Controllo e Garanzia, dichiara “Non so se tale situazione configuri o meno l’interruzione di pubblico servizio, ciò che è certo è che la struttura è in stato di totale abbandono, priva di guardianìa e del pur minimo servizio, e che tale stato di cose non può in nessun modo essere tollerato ulteriormente.

Per queste ragioni la Commissione di Controllo nel prendere atto della decisione della Giunta Comunale di revocare l’affidamento della gestione della darsena alla società Marina di Portisco a causa del mancato inizio del servizio e per la mancata assunzione dei sei lavoratori precedentemente addetti alla struttura, ha – al tempo stesso – invitato pressantemente la giunta a voler affidare, in via d’urgenza, per il tempo necessario all’espletamento della nuova gara, ad una ditta o società ( di natura pubblica o privata) che assicuri senza oneri per l’Amministrazione Comunale la gestione del servizio con l’obbligo di assumere le sei unità lavorative a tempo determinato alle stesse condizioni delle precedenti gestioni.”

La Commissione ha pertanto aggiornato i lavori con con l’impegno di invitare, in una prossima seduta della Commissione, l’Assessore competente.