Tre manufatti edilizi sono stati sequestrati ieri dagli uomini del Comando Stazione del Corpo forestale dello Stato di Tricase in località “Prosano – S.S. 275 Maglie Leuca – Km. 34.700”, comune di Gagliano del Capo.

I tre manufatti edilizi, ancora allo stato rustico e che complessivamente occupano una superficie di circa 200 mq, erano stati realizzati dalla demolizione di vecchie strutture preesistenti, anche se il proprietario del suolo e dei fabbricati era in possesso di un permesso utile per effettuare solo interventi di manutenzione straordinaria dei fabbricati rurali esistenti e per la realizzazione di una cisterna per la raccolta delle acque piovane, permesso rilasciato dal Comune di Gagliano del Capo.
L’ipotesi di reato è pertanto l’esercizio di attività edilizia conseguente alla realizzazione di opere permanenti, tra l’altro in area sottoposta a vincolo paesaggistico, in quanto sono state eseguite alcune opere difformi da quanto autorizzato.
Il proprietario degli immobili e del suolo, nato a Maglie ma residente all’estero, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI