La prima gemma di Antonio Toma sulla panchina del Lecce, che è coincisa con il ritrovato primato in classifica, si è avvalsa della classica nota stonata: l’infortunio di Max Benassi.

L’estremo difensore, a causa di un coriaceo contrasto di gioco con un avversario, ha dovuto lasciare il campo malconcio al 36° del primo tempo. Gli esami strumentali del caso hanno evidenziato l’infrazione della decima costola dell’emitorace destro.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.