Si è conclusa con un paio di manette la rapina che due malviventi, nel tardo pomeriggio, hanno tentato di mettere a segno ai danni della tabaccheria in via Taranto, a Lecce. Si tratta di Marzano Antonio, 28enne, leccese, e Saccheri Franco, 36enne leccese, già noto alle forze dell’ordine.  Uno dei banditi, dopo avere ingaggiato una colluttazione con il titolare dell’attività, è stato immobilizzato, mentre l’altro ha tentato invano di dileguarsi a bordo di un’auto, ma è stato prontamente bloccato ed arrestato.

Tutto è accaduto intorno alle 19, quando i due banditi, col volto scoperto, hanno fatto improvvisamente irruzione nella rivendita di tabacchi. Uno dei due brandiva tra le mani una pistola, poi rivelatasi lanciarazzi, ma ciononostante il titolare della tabaccheria non ha esitato a reagire, scagliando contro i malviventi un porta-accendini e mettendoli così in fuga.
Per alcuni minuti, i due banditi sono stati tenuti sotto scacco dal tabaccaio e da alcuni clienti, che hanno atteso l’arrivo dei carabinieri, giunti sul posto dopo avere ricevuto la segnalazione d’allarme. I militari hanno preso in consegna i due malviventi, riuscendo a recuperare l’arma, abbandonata nelle vicinanze. L’auto utilizzata dai rapinatori per raggiungere la tabaccheria, una Renault Twingo, è stata posta sotto sequestro.

[widgetkit id=191]

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − due =