A pochi giorni dal pari agrodolce di Chiavari Antonio Toma torna a parlare in vista della semifinale di Coppa Italia Lega Pro che si terrà domani sera al Via del Mare contro il Latina di mister Pecchia.

Sono queste le dichiarazioni del tecnico giallorosso che si evincono dal sito ufficiale della società: “Nella maniera più assoluta i nostri pensieri sono rivolti alla gara di domani sera contro il Latina. Tra i convocati ci sono dei ragazzi della Berretti, che, secondo me, sono già pronti per la prima squadra, hanno fisico e gamba e possono fare bene. Al mondo non esiste un allenatore che non vuole vincere, quella con il Latina è una gara importante di Coppa, che è stata portata avanti da mister Lerda, facendo un lavoro eccezionale e noi vogliamo proseguirlo. Certamente il nostro obiettivo primario è andare in serie B, ma la Coppa non è secondaria. Sono ancora un po’ arrabbiato per la gara contro l’Entella, in casa nostra mancano due punti importanti. Nel secondo tempo abbiamo fornito una prova di forza notevole, ad un certo punto eravamo schierati con un 2-4-4. La cosa che mi è piaciuta di più è stata la testa che hanno avuto i ragazzi. Quando abbiamo subito il 2-1 potevano, magari, sbandare, invece sono stati perfetti. Quella di domani è una gara che ci deve far pensare alla finale di Coppa, poi da giovedì mattina penseremo al Trapani e sono sicuro che in quella occasione i nostri tifosi si faranno sentire ancora di più.”