E’ stato processato e giudicato per direttissima Manuel Pepe, 25enne di Aradeo, arrestato due giorni fa per un furto di auto consumato nel vicino comune di Galatina.

Il giovane è stato condannato ad un anno di reclusione dal giudice del Tribunale di Lecce e ha potuto beneficiare della sospensione condizionale della pena ed è stato scarcerato. Pepe, secondo quanto accertato dalle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Gallipoli, raggiunse Galatina adocchiando una Peugeot 106 parcheggiata vicino al Banco di Napoli, in via Principe di Piemonte. Dopo essersi accertato che nelle vicinanze non c’era nessuno Pepe aprì l’auto e dopo averla messa in moto si allontanò. Il caso volle però che il figlio del proprietario della Peugeot notasse l’auto del padre in giro per il paese e venne immediatamente richiesto l’intervento dei militari. Dopo alcuni immediati accertamenti, il “topo d’auto” venne bloccato ed arrestato.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × uno =