Torna per la sua terza edizione l’unica rassegna di improvvisazione teatrale della Puglia targata Improvvisart, che da sabato 9 febbraio riparte con un interessante calendario presso il teatro Paisiello di Lecce.

“Improvviva!” è il titolo della rassegna, che si basa esclusivamente su performance totalmente improvvisate sul momento da attori provenienti da tutta Italia. E’ il pubblico a decidere cosa gli attori dovranno interpretare, proponendo situazioni e luoghi e interagendo con gli artisti in maniera molto divertente.
Non è un caso infatti, che ogni anno “Improvviva!” raccolte molto successo, riconfermandosi in ogni edizione con spettacoli sempre più importanti. Gli attori, esperti del settore e conosciuti a livello nazionale, provengono dalle scuole di Roma, di Ancona, di Chianciano e di Rimini. Non a caso infatti, di scuole di improvvisazione teatrale nel Sud Italia ce ne sono solo due: una a Napoli, l’altra proprio a Lecce, dove si fa formazione ad un gruppo di attori da quattro anni. Anche loro compariranno sul palco del Paisiello, partecipando alla rassegna.
Si parte quindi sabato 9 con “Impro”, lo show teatrale più improvvisato al mondo: una sorta di gara nel quale si sfideranno due gruppi di attori che dovranno recitare in base a proposte del pubblico. Sara poi proprio questo, assieme ad una giuria, a votare il gruppo vincitore.
Sabato 9 marzo sarà poi la volta di “Low Cost – Storie al volo”, dove il l’intero teatro diventerà l’aeroplano di una compagnia di low cost in partenza.
Venerdì 5 aprile, “Improshow” coinvolgerà il pubblico in una serie di storie e poesie create sul momento da semplici parole o ispirazioni.
La rassegna si chiude poi l’11 maggio con “Catch Imprò”, spettacolo proveniente dalla Francia, dove due attori si sfideranno contro altri due al ritmo di giochi di improvvisazione, senza esclusione di colpi.
“Siamo convinti”, ha commentato l’assessore alla cultura Luigi Cocolite, “Che Improvviva! avrà anche quest’anno un grande successo; inutile dire che il pubblico coinvolto è quello giovanile e la stessa compagnia è fatta di giovani ragazzi che merita attenzione e che già negli anni scorsi ha dato prova di grande bravura”.
L’orario di apertura del sipario è per tutti gli spettacoli alle 21.00, mentre il costo del biglietto è di 10 euro per la platea e di 8 euro per i palchi. I biglietti sono acquistabili in prevendita presso il castello Carlo V oppure al teatro stesso prima dell’inizio dello spettacolo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 4 =